Categoria: News

organi

Assemblea ordinaria della Camera Civile

Egregi Colleghi Associati,
è convocata l’assemblea ordinaria della Camera Civile con il seguente ordine del giorno:
1) relazione del Presidente sulle attività associative dell’anno 2018;
2) relazione del Tesoriere sul rendiconto;
3) approvazione del rendiconto 2018;
4) varie ed eventuali.

L’assemblea si riunirà in prima convocazione, presso la sede sociale di Corso Palladio n.178 alle ore 8 del giorno 10 maggio 2019 ed in seconda convocazione , nel medesimo luogo

alle ore 14 del 13 maggio 2019

Confidando nella massima partecipazione, in attesa di incontrarVi invio un cordiale saluto

Il Presidente- Avv.Alessandra Capuano Branca

magistratura onoraria

Elezioni per il rinnovo del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Vicenza

Cari Colleghi,

Le votazioni si avvicinano e desidero perciò ricordarvi l’importanza di votare per sostenere il processo di rinnovamento del quale la Camera Civile si è fatta promotrice.

“Avvocatura Unita” valorizza l’esperienza associativa, perchè alle associazioni  ciascuno può partecipare  liberamente  e  può dare il proprio contributo al confronto ed  alla formazione della rappresentanza forense.

L’attuale ordinamento forense assegna ai Coa, e agli organismi che da esso derivano (Cdd, CNF, OCF), un ruolo dal quale promanano  tutti i poteri di effettiva rappresentanza. Da ciò consegue che nei Coa debbano confluire le migliori energie del Foro, affinchè vi siano rappresentate tutte le voci dell’Avvocatura del  territorio. La disponibilità personale dei singoli, pur di buona volontà, non basta più per realizzare una rappresentanza utile.  E’ invece necessario che il Consiglio sia composto in modo organico,  per rimanere costantemente in ascolto delle istanze provenienti dalla complessa realtà forense. Questo è l’obiettivo primario intorno al quale si sono riunite le Associazioni forensi di Vicenza, per fare in modo che  nessuna voce prevalga sulle altre e nessuna voce rimanga inascoltata.

Il progetto “Avvocatura Unita” è il frutto di uno sforzo autenticamente unitario in cui, per la prima volta a Vicenza, le Associazioni  forensi (civilisti, penalisti, giuslavoristi, familiaristi, giovani avvocati, movimento forense) si sono confrontate a viso aperto per realizzare un progetto elettorale la cui forza sta tutta nell’unità. Abbiamo lavorato per mesi, lasciando da parte le divisioni, gli interessi “di bottega” ed ogni forma di personalismo, nella convinzione che soltanto presentandoci agli interlocutori istituzionali in modo unitario il Foro di Vicenza potrà avere il peso ed il posto che egli spetta. Ribadisco, quindi, che il valore del progetto non risiede soltanto nelle qualità personali e professionali dei candidati, ma risiede anche nel valore delle Associazioni forensi che li hanno designati, perchè esse  esprimono le voci plurime e differenziate dell’Avvocatura vicentina. L’Associazionismo forense non è  certo un fenomeno nuovo, ma è invece una  novità la scelta di farne lo strumento per l’elezione di  una rappresentanza forense effettiva,  ampia e non occasionale. Di qui l’esigenza di una presenza unitaria e compatta.

Per queste ragioni i candidati della lista “Avvocatura Unita”  si sono impegnati formalmente a lavorare in gruppo, sostenendosi lealmente l’un l’altro, sotto la presidenza del Collega Alessandro Moscatelli, che come è noto è associato alla Camera Civile.

Vi chiedo perciò di votare e sostenere i candidati della Camera Civile, che sono i Colleghi Alessandro Moscatelli e Gaetano Mazzeo, ma vi chiedo anche di riempire la scheda con i nomi di altri otto candidati della lista “Avvocatura Unita”, nel rispetto delle quote di genere (troverete la sintesi delle regole elettorali sia ai seggi, sia nel materiale illustrativo distribuito, sia nelle precedenti comunicazioni).

Ciascuno di noi è chiamato a scegliere dieci persone, ma questa volta, a differenza di tutte le passate esperienze, abbiamo l’opportunità di scegliere anche un obiettivo: contare di più nelle decisioni che il nuovo Consiglio dell’Ordine dovrà prendere nei prossimi quattro anni.

Grazie per il tempo che avete dedicato a leggere questa comunicazione.

Un cordiale saluto

Alessandra Capuano Branca

pieghevole Avvocatura Unita